Il balsamo per i capelli

IL BALSAMO PER I CAPELLI

Il balsamo per capelli è uno di quei prodotti che tutte abbiamo sulla mensola del bagno, ma nessuno mai ci ha veramente detto come sceglierlo o come usarlo per ottenere il risultato migliore.
Iniziamo con il dire che è un prodotto che è assolutamente necessario per prenderti cura della tua chioma. Non è assolutamente vero che appesantisce il capello e che lo sporca con più facilità. Sono tutti falsi miti che vanno sfatati. Il balsamo è un prodotto indispensabile per mantenere i nostri capelli in salute e belli.

COME SCEGLIERE IL BALSAMO PER CAPELLI

Ne esistono davvero per tutti i tipi di capelli, ovviamente dovrai scegliere quello più adatto al vostro capello e al tuo tipo di problema. Se hai i capelli troppo sottili scegline uno volumizzante, se hai i capelli ricci scegli un balsamo che aiuti a definire e modellare, se hai i capelli tinti scegli un balsamo che protegga i capelli.

Nel caso vuoi risolvere qualche problema specifico potrai trovare sul mercato prodotti utili a donare luminosità, a eliminare l’effetto crespo, che ti faciliterà quando farai la piega. Queste sono alcune delle tipologie di balsamo che si possono trovare sul mercato. La cosa fondamentale da ricordare è che indipendentemente dal problema specifico per cui lo si usa tutti i balsami per capelli mantengono la loro funzione principale ovvero quella idratante che aiuta ad avere capelli morbidi come seta e a rinforzare le fibre capillari.

COME USARE IL BALSAMO PER CAPELLI

Iniziamo con capire quando va utilizzato, con quale frequenza. Le aggressioni esterne sono continue e i capelli alla lunga si indeboliscono, quindi si consiglia un uso più frequente. Appena si inizia il trattamento, 2-3 volte a settimana sono sufficienti per aiutare i capelli molto secchi a riprendersi. Poi si passerà ad usarlo una volta a settimana appena la situazione sarà migliorata.

Il suo uso è molto semplice anche se richiede qualche piccola accortezza. Tampona bene i capelli ben sciacquati e applica il balsamo partendo dalle punte e massaggiando con delicatezza. Questo passaggio attiverà un calore che andrà a aumentare i benefici del trattamento. Lascia agire almeno tre minuti il prodotto e risciacqua abbondantemente i capelli.
Per i capelli lunghi applica dalle punte a metà capello, lasciando quattro centimetri circa dalle radici se invece i capelli son molto corti applica solo sulle punte. La parte più importante è il risciacquo, che deve essere abbondante per eliminare i residui del prodotto e non appesantire i capelli.

Consigliamo i servizi dell’hairstylist Piero Rinaldi, che da anni offre servizi da Parrucchiere Pescara. Visita il sito!

Andare in ufficio in bicicletta? Fa bene al corpo e alla mente

Le buone abitudini spesso sono anche le più semplici ed essenziali, come ad esempio quella di andare in ufficio in bicicletta anziché utilizzando l’automobile! Ci avete mai pensato? Con ogni probabilità la maggior parte di voi hanno scartato subito l’idea, ma a ben vedere questa abitudine può avere dei risvolti positivi sotto diversi aspetti.

Quello che scoraggia i più ad adottare questo stile di vita è la suo scomodità: in tanti hanno affermato che sarebbe impossibile per loro svegliarsi al mattino a raggiungere l’ufficio in bicicletta, ma non tanto per le distanze da coprire quanto piuttosto perché non saprebbero rinunciare al comfort dell’automobile.

Effettivamente, salire in auto, ascoltare la musica, abbassare il finestrino oppure accendere l’aria condizionata per raggiungere la temperatura ottimale sono tutte cose che la bicicletta non ci consente di fare, così come trasportare oggetti voluminosi e pesanti. Tuttavia, quello che definiamo comunemente comfort non è altro che un agio al quale ci siamo abituati, ma che nuoce al nostro organismo!

Salire in sella ad una bicicletta per raggiungere il posto di lavoro (quando ovviamente le condizioni meteo e le distanze ce lo consentono) è in realtà un toccasana, non solo per il benessere del corpo ma anche per la mente. Andare in ufficio in bicicletta infatti ci permette di attivare il cervello più velocemente, di respirare aria sana e sentirci più a contatto con la natura.

Chi utilizza regolarmente la bicicletta per andare al lavoro difficilmente torna alla guida dell’automobile: questo perché si tratta di un’abitudine che inizialmente potrebbe sembrare “faticosa” ma che in realtà ci fa davvero sentire meglio! Per non parlare del traffico: quante volte vi è capitato di rimanere imbottigliati nella strada per arrivare in ufficio? Con la bicicletta questo non vi capiterà, così come sarete più al sicuro da eventuali ritardi e imprevisti, questo però non vi solleverà dal dove riordinare tutti gli articoli di cartoleria che avete sulla vostra scrivania disordinata.

Andare in ufficio in bicicletta è la soluzione migliore per partire con il piede giusto e iniziare la giornata nel migliore dei modi: il vostro umore ne risentirà parecchio e vi assicuro che se ci proverete per un mese, poi non riuscirete più a fare a meno di questa sana abitudine!